STAGIONE FINITA PER IL MILANO NON PER LA CdM …

Ringraziando i giocatori per l’impegno profuso per tutto il corso della stagione, chiudiamo con un solo rimpianto.

Come sarebbe finita col pieno sostegno della CdM e una società che non si fosse perennemente messa a 90 davanti a ogni capriccio della digos?
Nessuno può toglierci dalla mente che sarebbe stato tutto diverso ma quello che è stato è stato e adesso si guarda al futuro che di promettente, con le scelte e i “progetti” di questa dirigenza, ha ben poco.
Nelle prossime settimane indiremo degli incontri per definire le condotte future del primo gruppo organizzato del Milano.

STAY TUNED !!!

Categorie: News | Commenta

CONFERMATA TRASFERTA AD APPIANO PER GARA 3

La Curva del Milano comunica che coerentemente con la posizione presa per questo finale di stagione sarà presente in forze per la decisiva gara 3 in Alto Adige.

Non nascondiamo che siamo dispiaciuti per l’ambiente a palazzo che è divenuto sempre più avvilente e per una società il cui silenzio pare ogni giorno di più la conferma che la direzione futura dei rapporti con la curva non potrà che essere quello di una rottura totale.

Durante l’incontro in gara 2 ci ha poi fatto molto riflettere l’atteggiamento tenuto dall’attuale presidente che in spregio agli appelli, ha fatto bella mostra della compagnia del capo della digos Milanese (unica vera causa di tutti i problemi).
Successivamente non ha esitato a mostrare la sua simpatia (per la prima volta dopo 2 anni di gestione del Milano) intrattenendosi coi tifosi al bar, atto che a molti osservatori è parso quantomeno poco coerente.

Questi comportamenti a nostro avviso non fanno altro che avvalorare la convinzione che la volontà societaria è quella di dividere il tifoso utile da quello che prima era il suo orgoglio e ragione d’essere ma ora è improvvisamente divenuto scomodo.

DIGOS E SOCIETÀ SE NE FACCIANO UNA RAGIONE, LA CDM NON SI PIEGA !!!

Categorie: News | Commenta

Ci siamo rotti il cazzo dei mitomani travestiti da “tutori dell’ordine”, alla prossima il tifo fatevelo fare da nicoletti e C.

La Curva del Milano prende atto dell’impotenza della società davanti ai “capricci di stato”.
Ancora una volta è stato permesso al solito “provocatore” di Fatebenefratelli di esibirsi nella sua patetica passeggiata nei pressi della CdM.
La Curva questa volta ha reagito facendogli il vuoto intorno per “denunciare” l’abuso ma senza interrompere il sostegno alla squadra.

Come annunciato, vista l’ennesima immotivata provocazione, da adesso non siamo più disposti a tollerare comportamenti che con l’ordine pubblico non hanno niente a che fare.

Per i prossimi incontri casalinghi invitiamo il signor nicoletti, il suo padrone e tutti i loro amici a portarsi tamburo, megafono, bandiere e sostenere loro il Milano così vedremo se saranno veramente all’altezza della Curva.

Noi staremo a guardare senza occupare il nostro amato settore e ci limiteremo a dar sostegno alla squadra solo in trasferta.

Come già detto per noi questa è una battaglia di “diritto” che deve accomunare tutti coloro che hanno a cuore la nostra tradizione e pertanto invitiamo tutti i frequentatori della CdM a rispettarne la scelta.

TIFO E COREO ANIMANO LE CURVE, CUORE E LEALTA’ LE RENDONO GRANDI !!!

Categorie: News | Commenta

DECISA UNA TREGUA ALLA PROTESTA, COL PERGINE INVITIAMO TUTTI A TORNARE IN CURVA MA RIMANIAMO IN GUARDIA

Dopo la lettera aperta rivolta alla nostra dirigenza, la CdM ha ottenuto i riscontri che attendeva e invita tutti a riprendere il proprio posto in Curva già a partire dall’importante incontro di coppa Italia dove potremo riabbracciare i fratelli perginesi, rimarremo comunque vigili e ci riserviamo di intraprendere nuove forme di protesta qualora dovessero nuovamente verificarsi ingiustificati atti provocatori da parte delle forze dell’ordine.
Consci che i normali controlli agli ingressi siano un dovere a cui sottoporsi rimaniamo fermi sulla certezza che …
LA LIBERTÀ DI TIFARE È UN DIRITTO CHE NON SMETTEREMO MAI DI DIFENDERE!!!

Categorie: News | Commenta

LETTERA APERTA ALL’HOCKEY MILANO ROSSOBLU

C’era una volta il 7° Uomo, l’orgoglio della società, l’imprescindibile popolo rossoblu, la famiglia del Milano, la “cosa sola” con la società e adesso?!?
Adesso sembra che per la società nel preciso momento in cui, per una legittima protesta, smettiamo di essere una risorsa economica rifiutandoci di entrare e di conseguenza privandola di una parte d’incassi, qualcosa inspiegabilmente cambia.
All’improvviso si celebra, si ringrazia e si è fieri di chi è entrato?!?
Non sembra importare più il passato di impegno, sacrifici, gioie e dolori condivisi, adesso chi veramente ha fatto la storia col Milano non è più importante per voi?!?
Con questa lettera ci rivolgiamo all’attuale presidente Fabio Cambiaghi e all’ex presidente Ico Migliore.
A nome del vero popolo Rossoblu vi chiediamo di essere degni di chi vi ha preceduti, di restituirci il rispetto che ci siam sempre meritati e che ci è stato universalmente riconosciuto.
La protesta che CONTINUERÀ IN TUTTI GLI INCONTRI CASALINGHI, rimane finalizzata a richiamare l’attenzione verso l’oppressione insensata che i vostri tifosi continuano a subire e nelle intenzioni non vuole essere una guerra alla società alla quale nonostante la vostra indifferenza rimaniamo legati.
L’invito non è quello di scendere in campo contro le forze dell’ordine ma è quello di esporvi ed esprimere la dovuta solidarietà a tutela del Vostro 7° Uomo e adesso a non insultarci trattandoci come una semplice voce di bilancio pensando solo al male minore o cercando di far passare il patetico messaggio che penalizziamo i giocatori.
La Curva del Milano nel proprio DNA è da sempre … A GUARDIA DI UN VALORE PIÙ GRANDE DI UNA SQUADRA.
La CdM non può certo arrendersi davanti alle prepotenze che, a prescindere dalla provenienza, impongono di lottare per dei sacrosanti diritti che vengono prima di una partita di hockey.
Consci che potrebbe da voi non essere intesa come una battaglia che vi riguardi direttamente, riteniamo comunque che da parte vostra non possa ne debba mancare mai il RISPETTO per chi come non mai sta impegnandosi a tutela di un bene comune come la libertà di tifare.

In conclusione …
ABBIAMO DATO TUTTO PER VOI SENZA CHIDERE MAI NIENTE IN CAMBIO, ADESSO DATECI IL DOVUTO RISPETTO E … MERITATECI !!!

Categorie: News | Commenta